Quanti soldi devi avere per essere ricco in Italia

Spread the love

Sapere quanti soldi devi avere per essere ricco in Italia forse ti darà una motivazione in più per poter fare di più, o semplicemente valutare se vale la pena restare o meno nel Bel Paese.

Come si determina oggi la ricchezza? Questo dipende dalla tua prospettiva. Per alcune persone, essere ricchi potrebbe essere la capacità di comprare tutto ciò che vogliono, per altri potrebbe significare vivere senza debiti o potrebbe essere qualcos’altro che nulla a che vedere con i soldi.

Ognuno ha spese e desideri diversi. Per esempio, una persona può desiderare una Lamborghini, mentre un’altra può cercare una casa in montagna.

Alcune persone con milioni e milioni di euro di patrimonio, non saranno mai ricche, perché nessuna quantità di denaro è mai abbastanza per loro.

Quanti soldi in banca per essere benestanti?

Avere molti soldi sul proprio conto corrente, non è l’unico aspetto che rende una persona benestante.

Infatti ci sono molti ricchi che pur non avendo centinaia di migliaia di euro sul conto, sono benestanti in quanto hanno i loro soldi investiti in immobili, in azioni oppure obbligazioni, insomma fanno fruttare la loro ricchezza e non la lasciano sul proprio conto corrente dove molte volte i costi di deposito, le varie tassazioni che entrano in gioco avendo superato un limite di deposito rischiano di farti diminuire la disponibilità liquida presente.

Quanto guadagnare per essere ricco in Italia?

Essere ricchi non è solo una questione di soldi sul conto corrente, in Italia ci sono più di 6 milioni di persone che potrebbero essere classificate come “ricche“.

Per essere considerato ricco in Italia, devi avere un patrimonio di oltre 1,2 milioni di euro. Attualmente ci sono 7350 persone considerate “ricche”, dato che è in aumento rispetto alle 7180 dell’anno precedente nonostante gli anni di incertezza economica che hanno reso molto confusa l’idea di quanto si debba guadagnare per essere considerato ricco nel nostro paese.

Come diventare ricco oggi

A meno che non abbiate avuto la fortuna di nascere in una famiglia ricca oppure di aver ricevuto una grande eredità, probabilmente potrete diventare ricchi soltanto attraverso una combinazione di duro lavoro e diligenza finanziaria.

Se volete diventare davvero ricchi, fissate i vostri obiettivi e fissate i vostri passi: diligentemente, coerentemente, persistentemente, diventare ricchi oggi infatti è molto più probabile rispetto al passato ma la grossa concorrenza nei vari settori rende questo sforzo un percorso lungo e tortuoso rispetto alle aziende che aprivano nei vari boom economici.

Risparmiare per diventare ricchi

Ricchezza e risparmio sono due facce della stessa medaglia. Solo una persona che consuma meno di quanto guadagna può diventare ricca e questo è il fondamento basilare di qualsiasi economia che sia essa personale o aziendale.

I vostri risparmi sono il più grande indicatore della vostra salute finanziaria. E se non avete risparmi, allora state vivendo una vita finanziaria instabile.

Fate lavorare i soldi al posto vostro

Investire è solo un modo per far lavorare il denaro per voi; se lo fate bene (e riuscite ad ottenere i consigli giusti) questo può generare più ricchezza per la vostra vita futura di qualsiasi altra attività, pur essendo uno dei modi per guadagnare più semplici.

Investire sembra complicato e può esserlo. Ma la buona notizia è che non devi essere un analista finanziario di Wall Street per far lavorare i soldi per te.

Vivere al di sotto delle proprie possibilità

Imparate a vivere al di sotto delle vostre possibilità. L’unico modo per diventare ricchi è spendere meno di quanto si guadagna ed iniziare a risparmiare denaro. E prima si inizia a risparmiare, meglio è.

Risparmiate per le emergenze, risparmiate per la pensione, ma soprattutto imparate a spendere meno di quanto guadagnate, cercando di evitare acquisti inutili e costosi.

Non accumulare debiti 

Non accumulare debiti cattivi! Che si tratti di una carta di credito o di un prestito per l’auto, protrarre debiti può avere un impatto sulla tua vita.

Più sei indebitato, più sarà difficile uscire dai debiti. La chiave è spendere meno di quanto si guadagna e lasciare spazio nel budget per il risparmio.

Le carte di credito sono facili da usare quando non puoi pagare subito in contanti, ma hanno alti tassi di interesse – quindi lascia la carta di credito a casa quando fai shopping.

Conclusioni

Eppure, sembra che il 15% delle famiglie italiane abbia una definizione diversa di cosa significhi essere ricchi. Essere ricchi non significa necessariamente spendere soldi a palate e mettere in mostra la propria ricchezza materiale.

Lascia un commento