Lavori femminili più richiesti

Spread the love

Sebbene il gender gap sia tutt’oggi un problema che non va sottovalutato, in quanto discriminante per il genere femminile (soprattutto in ambito lavorativo in termini di opportunità e salari), le donne che lavorano sono sempre di più, così come quelle che riescono ad occupare ruoli più importanti e di conseguenza ben pagati.

A fronte di quanto appena detto, non esistono lavori maschili o femminili, quanto più che altro attività che vengono considerate più adeguate ad uno dei due sessi ed è questo il principio che dovrebbe muovere le selezioni nel mondo del lavoro.

Continuando con la lettura di questo articolo ci occuperemo quindi di indicarvi i lavori più richiesti dalle donne, quelli in cui riescono a guadagnare di più, spesso un tempo destinati solo agli uomini.

Quali sono i lavori femminili più richiesti al giorno d’oggi

Dal 2021 ad oggi diversi studi sono stati in grado di dimostrare come le donne si siano fatte sempre più strada nei settori lavorativi che dal punto di vista storico sono appartenuti principalmente agli uomini. 

Un notevole incremento è stato riscontrato nei lavori tecnici, tra cui architetto, ingegnere, nutrizionista, insegnante, informatico, chimico, matematico e così via, liberando cosi la strada a professioni femminili che fino a poco tempo fa erano ad appannaggio degli uomini.

Sebbene la strada da percorrere per la parità di genere in ambito lavorativo sia ancora lunga, le donne stanno effettivamente ricoprendo ruoli più prestigiosi e ben pagati.

Vediamo più nello specifico quali sono le professioni femminili più richieste in questa classifica che ovviamente non può raggruppare tutti i lavori ma abbiamo cercato di creare un elenco completo dei lavori femminili più richiesti.

Insegnante

Una delle professioni femminili più richieste è sicuramente il ruolo dell’insegnate negli istituti primari, in particolare le donne si approcciano maggiormente all’insegnamento negli asili. Il motivo è che i bambini necessitano di allontanarsi dalla figura materna per trascorrere il loro tempo in un ambiente sconosciuto. Sono proprio le strutture, a tal proposito, a ricercare figure femminili che possano contribuire a rendere il passaggio meno traumatico.

La paga oscilla tra i € 1800 ed i € 2800 a seconda dell’esperienza dell’insegnante anche se c’è da dire che molte volte sopratutto all’inizio si tratta di lavori in nero e molto pochi pagati fino a quando non si riesce ad entrare in graduatoria o con tempo indeterminato.

Nutrizionista e/o dietologa

In particolar modo gli adolescenti e i giovani che hanno problemi col proprio corpo preferiscono approcciarsi ad una figura femminile per il seguito di un percorso che possa giovargli. Per tale ragione sempre più donne decidono di lavorare come dietologi e nutrizionisti. 

In questo caso il guadagno oscilla tra un minimo di € 1000 ad un massimo di € 4000 a seconda dell’esperienza e della professionalità.

Operatrice sanitaria

In ambito medico e ospedaliero, per quanto riguarda le operatrici sanitarie, le donne sono tra le figure più ricercate a ricoprirne il ruolo. Il loro salario ammonta a € 1200 in caso di ospedali pubblici ed a € 1600 per le cliniche private e diventa di gran lunga una delle professioni femminili più richieste anche in fasce di età diverse.

Altri lavori

Le professioni femminili che maggiormente hanno registrato un alto tasso di crescita in Italia negli ultimi anni per quanto riguarda il genere femminile, oltre a quelle precedentemente elencate, sono le seguenti.

  • Assicurazioni;
  • Ambito tecnologico e informatico;
  • Ambito medico e farmaceutico;
  • Settore di ricerca;
  • e-commerce;
  • Immobiliare;
  • Finanza;
  • Giornalismo;
  • Freelance online.

Professioni femminili ben pagate

Dopo aver elencato quali sono i lavori più richiesti, vediamo di seguito le professioni femminili meglio pagate in Italia attualmente, ovviamente questa classifica varia anche in base alle mode

Influencer

Diffusosi molto negli ultimi anni, l’influencer è uno dei lavori femminili più pagati. Il guadagno deriva principalmente dalla sponsorizzazione di prodotti ed aziende famose. 

Tuttavia diventare influencer non è semplice. Per far sì che le sponsorizzazioni apportino guadagno è fondamentale avere un pubblico vasto e mirato.

Segnando degli accordi con le aziende, le influencer promuovono i propri prodotti e ne ricavano il guadagno dalla vendita degli stessi.

Impiegata bancaria

Le donne sono molto richieste come impiegate bancarie, in particolare come consulenti e cassiere. Il guadagno è elevato, tuttavia si tratta di un lavoro che richiede grosse responsabilità e attestati dedicati per lavorare in questo settore, sicuramente una professione femminile molto ambita.

La paga può persino superare i € 1800 mensili.

Recruiter

Si tratta di una figura utile alla selezione del personale che può permettere alle donne di arrivare a guadagnare anche € 25.000 annui.

Designer di interni

Si tratta di un lavoro che sempre più donne ricercano negli ultimi anni, sia perché richiede elevate doti artistiche, sia perché permette di guadagnare davvero bene. La somma parte dai € 15.000 annui, ma potrebbe raggiungere i € 70.000.

Abbiamo visto un elenco completo dei lavori femminili più richiesti che possono farci trovare una ispirazione per continuare la nostra passione o i nostri studi, è importante capire che esistono anche lavori ideali per le mamme che si possono adattare perfettamente al cambio di esigenze orarie e di impegno che può richiedere la nascita di un bambino.

Lascia un commento